mercoledì 6 febbraio 2008

Il blog di Pangea Blu

Perchè un blog di Pangea Blu?
Ormai da un pò (un bel pò!) di tempo riscontriamo problemi col provider del sito http://www.pangeablu.it/.
Il sito è attualmente solo consultabile ma è impossibile(causa misteriosi problemi tecnici) "entrarvi" e dunque interagire, inserire nuove notizie, partecipare.
Molti soci hanno chiesto di risolvre il problema o comunque di trovare un modo per favorire la discussione e dunque la partecipazione e, aggiungo io, l'organizzazione e il prosieguo proficuo del lavoro dell'associazione.
Di qui l'idea di aprire un blog temporaneo (sperando che l'attesa non sia lunghissima) in attesa che il provider risolva il problema del sito. Lo abbiamo chiamato "I forum di Pangea Blu" e servirà sostanzialmente per promuovere la discussione su temi di particolare interesse attinenti alla realtà napoletana(ma non solo) e favorire la partecipazione di soci e non soci alla vita dell'associazione.
Naturalmente il blog vorrebbe essere anche un'Agorà sui problemi che attanagliano Napoli e la Campania e sulle idee, le proposte e le soluzioni più adeguate.
Il blog avrà successo naturalmente solo se voi tutti parteciperete ai forum commentando e dicendo la vostra sui temi via via proposti.
Avrà ancora più successo se voi tutti sarete partecipanti attivi magari proponendo voi stessi argomenti di discussione.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

mi pare interessante l'idea di questo nuovo blog

San paolo ha detto...

davvero? oltre a commentare possiamo inviare anche interventi nostri da sottoporre alla discussione nel blog???
li pubblicate davvero? senza censura??

luca stamati ha detto...

@san paolo
è assolutamente vero!
il blog vuole essere una piazza a disposizione del confronto il più aperto possibile.
invia un tuo intervento e lo pubblichiamo volentieri

adesso si Deve cambiare ha detto...

bene vedremo se manterrete la parola

andreafurgiuele ha detto...

il problema è che nell attuale situazione della politica è molto difficile conoscere il lavoro specifico dei singoli amminastratori e dei nostri rappresentanti.E troppo spesso non hanno i poteri che la gente immagina a causa dei poteri speciali o super partes di cui la campania ha il primato.Si pensi quanto conta il nostro consiglio comunale.....Se non esistesse non ce ne accorgeremmo nemmeno!

Idiononna ha detto...

I problemi a Napoli non mancano certo, per fortuna siamo in tanti a preoccuparci per questa città.

napoletano incazzato ha detto...

e allora prechè non facciamo una specie di "metablog"?

vincenzo improta ha detto...

Il blog di Pangea è finalmente arrivato.
L' idea che mi piacerebbe discutere con voi è la seguente.
Alle prossime elezioni dovremo credere a chi ci proporrà, ancora una volta il nuovo o a chi, eventualmente, ci proporrà la restaurazione di un sistema sociale fondato sul merito e la responsabilità?

Anonimo ha detto...

per rispondere all'amico Vincenzo Improta, direi che per le prossime elezioni avremo davanti a noi un deserto alle urne, almeno per quello che sto raccogliendo in giro. Spero che chi si proporrà sia il nuovo (non camuffato), che si metta in discussione seriamente.
Quindi, spero, che sia pronto a mettere davanti prima l'interesse del cittadino che quello personale o del gruppo di appartenenza.

Rino Polidoro

federica ha detto...

@napoletano incazzato
cos'è un "metablog"?